RP Photography

Siamo solo alla terza giornata della Pool Salvezza di A2, ma per il CUORE DI MAMMA è già tempo di sfide importanti e da non fallire. Domenica al Palacesari, alle ore 17.00, le salentine incroceranno Roma in una partita che segnerà profondamente il prosieguo di questa stagione. Una vittoria piena segnerebbe un solco importante rispetto alle dirette avversarie per la permanenza in A2 (proprio la squadra laziale oggi è al terzultimo posto, 3 punti dietro le nostre pantere), mentre, in caso di sconfitta, le salentine si ritroverebbero invischiate in piena bagarre salvezza.

A dispetto di quanto fatto nella prima parte di stagione, Roma è comunque squadra attrezzata e con interpreti importanti dal passato in A1 ed anche nelle fila delle nazionali. Tra l”altro il mercato di gennaio ha rafforzato una rosa di per se già importante. Tutto ciò deve essere un grande ed ulteriore stimolo a far bene, con l’atteggiamento di chi, sino ad oggi, ha dimostrato di meritare pienamente la serie A2. Per il CUORE DI MAMMA si tratta certamente di una partita tosta, ma ancora una volta, nel momento più delicato della stagione, potrà contare sulla spinta ed il tifo del pubblico di casa.

La società, proprio per dimostrare il grande connubio con i propri tifosi, ha deciso che l’ingresso per il match contro Roma sarà gratuito per tutti. L’ambiente è estremamente fiducioso. Paure e fantasmi sono lontani anni luce dal Salento. Certamente servirà una prova tosta per le ragazze di mister Carratù, chiamate a riscattare la brutta sconfitta contro Baronissi e conquistare proprio tra le mura amiche i punti necessari per la permanenza in A2. Pantere chiamate a mettere in campo grinta e carattere, sarà poi il pubblico a fare la sua parte. Le sensazioni sono buone, corroborate dal buon lavoro fatto in questi giorni tra campo e palestra. Se il CUORE DI MAMMA ritroverà sin da subito il gioco imposto ad Olbia allora certamente ci sarà di che divertirsi.

Queste le rose delle due squadre che domenica, 24 febbraio 2019, ore 17.00, si contenderanno la vittoria al Palacesari di Cutrofiano:

CUORE DI MAMMA – Dessert – CUTROFIANO (Mister Antonio Carratù)

Maria Sofia Negro – Palleggiatrice;

Claudia Provaroni- Laterale;

Serena Moneta – Laterale;

Francesca Saveriano – Palleggiatrice;

Viviana Vincenti – Centrale;

Floriana Bertone – Centrale;

Alice Barbagallo – Libero;

Fabiana Antignano – Centrale;

Giorgia Faraone – Libero;

Merete Suzanne Lutz- Opposta;

Emanuela Morone – Opposta/Laterale.

ACQUA & SAPONE ROMA VOLLEY GROUP (Mister Stefano Micoli)

Chiara Scacchetti – Palleggiatrice;

Lea Cvetnic – Laterale;

Laura Saccomanni – Laterale;

Alice De Luca Bossa – Palleggiatrice;

Lola De Arcangelis – Centrale;

Federica Busolini – Centrale;

Cecilia Oggioni – Libero;

Domiziana Mazzoni – Centrale;

Sonja Percan – Opposta;

Giorgia Quarchioni – Laterale;

Beatrice Negretti – Libero;

Erica Vietti – Palleggiatrice;

Francesca Fava – Centrale.

Ecco il quadro completo degli incontri in programma per la prima giornata della Pool Salvezza del campionato di A2:

SASSUOLO vs PINEROLO;

OLBIA vs MONTECCHIO;

BARONISSI vs MARSALA.

Articoli correlati

News

Settore Giovanile: Il futuro del Volley Pugliese ha i colori del Cuore di Mamma!

A Cutrofiano, inutile nasconderlo, c’è tantissimo entusiasmo e soddisfazione per quanto concretizzatosi in queste ultime due settimane. Messa in archivio la salvezza in A2, fatto storico, quanto prestigioso, ci si è concentrati sulle finali regionali Continua…

News

FINAL FOUR Regionale Under 16 Femminile: Il Cuore di Mamma trionfa e stacca il pass per le Finali Nazionali Crai Under16F a Rieti ed Amatrice!

Cutrofiano – Non poteva che avere epilogo migliore il cammino delle nostre piccole pantere che nella Final Four della scorsa settimana ad Altamura, le ha viste protagoniste assolute sia in semifinale, superando con il risultato Continua…

News

Serie A2: Per il CUORE DI MAMMA già tracciato il futuro del Nostro Capitano Viaviana Vincenti!

Da anni è l’anima indiscussa e la trascinatrice del CUORE DI MAMMA. Viviana Vincenti non è un capitano come tanti, ma “Il Capitano”. Un simbolo che l’atleta salentina, negli anni, si è cucita addosso e Continua…

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi