Era la partita più importante della stagione, il confine tra il sogno ed il baratro. Per il CUORE DI MAMMA l’appuntamento contro Roma, in trasferta, era davvero un match senza ritorno. Inspiegabilmente la vigilia è stata caricata troppo dagli ambienti capitolini, proponendo una partita da dentro o fuori per loro (come anche per le salentine), quando la matematica già consegnava una retrocessione senza appello. Tant’è che le tifoserie hanno serrato le fila e spinto le proprie beniamine verso un traguardo che, però, è stato tagliato per primo dal graffio delle pantere salentine con un meritatissimo 1 a 3 finale. Mister Carratù, in apertura si è affidato al “solito” sestetto base con Bertone al centro a confermare i progressi delle ultime settimane.

Partita sempre in equilibrio, con un CUORE DI MAMMA che conservava sempre un piccolo break di vantaggio. Ma Percan e compagne, agguerritissime sino all’ultimo pallone, sul finale del primo gioco hanno piazzato il controsorpasso vincente, portandosi sull’1 a 0. Per Lutz e compagne iniziavano a materializzarsi gli spettri nefasti di una giornata storta, l’ennesima di questa stagione negli appuntamenti lontano dal Palacesari, ma la musica di questa partita è stata ben diversa e il secondo set, forse vero spartiacque della partita consegnava la parità, dando una svolta al match decisiva sul piano del gioco, del carattere e della mentalità. Certamente un merito particolare va attribuito a mister Carratù, capace di incidere sulla testa delle sue ragazze che si sono subito rimesse in carreggiata. Al CUORE DI MAMMA serviva almeno un punto per tenere a distanza Marsala (nel frattempo vittorioso 3 a 0 contro Baronissi) e rimandare tutto all’ultima giornata.

L’adrenalina al Pala Di Fiore è salita al massimo e anche questa volta i tanti tifosi al seguito, circa una cinquantina, non hanno mancato di sostenere a squarcia gola le pantere salentine. Il terzo gioco è andato sul filo dei nervi in un botta e risposta tra le due compagini che hanno dato vita ad una partita veramente epica, per grinta e carattere. Quando è stato il CUORE DI MAMMA a mettere a terra l’ultimo e vincente pallone del set è scoppiata una vera e propria bolgia, un tifo impazzito perché quel tanto agognato punticino in classifica, finalmente si era materializzato. Lacrime di gioia per tifosi e mister, mentre dall’altra parte calava un silenzio senza fine. Il quarto gioco, come spesso accade nello sport, è stata una passeggiata sulle macerie di avversarie ormai dome nella testa e nell’orgoglio.

Il 3 a 1 finale per il CUORE DI MAMMA è stato un mix di tutto il bello della pallavolo, di tutte quelle emozioni che solo questo sport sa regalare. Il più è stato fatto, ma ora, per non vanificare tutto sul più bello occorre battere Pinerolo (in realtà basta conquistare un solo punto), nell’ultima gara della stagione, proprio al Palacesari. Le piemontesi sono già salve e non hanno nulla da chiedere al campionato, ma certamente non verranno nel Salento solo per fare una gita, quindi ancora uno sforzo e tanta grinta e concentrazione per superare l’ultimo ostacolo.

RISULTATI
Sorelle Ramonda Ipag Montecchio-Volley Hermaea Olbia 3-0 (25-23, 25-21, 25-21)
Sigel Marsala-P2p Givova Baronissi 3-0 (25-19, 27-25, 25-17)
Acqua & Sapone Roma Volley Group-Cuore Di Mamma Cutrofiano 1-3 (28-26, 23-25, 27-29, 18-25)
Eurospin Ford Sara Pinerolo-Canovi Coperture Sassuolo 3-0 (25-17, 25-17, 25-15)

Samsung Volley Cup A2 Pool Salvezza
PROSSIMO TURNO
31-03-2019 17:00
P2p Givova Baronissi – Sorelle Ramonda Ipag Montecchio
Volley Hermaea Olbia – Sigel Marsala
Cuore Di Mamma Cutrofiano – Eurospin Ford Sara Pinerolo
Canovi Coperture Sassuolo – Acqua & Sapone Roma Volley Group

CLASSIFICA – SINTETICA
3a Giornata Ritorno 24-03-2019 – Samsung Volley Cup A2 Pool Salvezza
Canovi Coperture Sassuolo 27; Sorelle Ramonda Ipag Montecchio 25; P2p Givova Baronissi 24; Eurospin Ford Sara Pinerolo 22; Cuore Di Mamma Cutrofiano 21; Sigel Marsala 18; Acqua & Sapone Roma Volley Group 12; Volley Hermaea Olbia 7.

3a Giornata Ritorno 24-03-2019 – Samsung Volley Cup A2 Pool Salvezza

SORELLE RAMONDA IPAG MONTECCHIO – VOLLEY HERMAEA OLBIA 3-0 (25-23 25-21 25-21) – SORELLE RAMONDA IPAG MONTECCHIO: Trevisan 11, Bartolini 5, Giroldi 3, Pamio 18, Fiocco 6, Carletti 12, Pericati (L), Larson 1, Stocco. Non entrate: Michieletto, Bovo, Frison. All. Beltrami. VOLLEY HERMAEA OLBIA: Maruotti 5, Barazza 9, Fiore 10, Hurst 3, Taje’ 6, Bacciottini 2, Modena (L), Giometti 5. Non entrate: D’Elia, Padula. All. Anile. ARBITRI: Serafin, Piubelli. NOTE – Durata set: 26′, 27′, 25′; Tot: 78′.

SIGEL MARSALA – P2P GIVOVA BARONISSI 3-0 (25-19 27-25 25-17) – SIGEL MARSALA: Avenia 7, Angeloni 11, Gabrieli 10, Taborelli 9, Schwan 11, Cosi 12, Ameri (L), Vaccaro, Salvestrini. Non entrate: Turla’, Luzzi, Fucka, Donarelli. All. Aiuto. P2P GIVOVA BARONISSI: Hodzic 8, Cecconello 7, Strobbe 3, Arciprete 19, Prestanti 4, Dall’Igna, Ferrara (L), Peruzzi 3, Quarto. Non entrate: Casa, Ginanneschi, Dascalu, Ferrari. All. Guadalupi. ARBITRI: Giorgianni, Guarneri. NOTE – Durata set: 21′, 27′, 21′; Tot: 69′.

ACQUA & SAPONE ROMA VOLLEY GROUP – CUORE DI MAMMA CUTROFIANO 1-3 (28-26 23-25 27-29 18-25) – ACQUA & SAPONE ROMA VOLLEY GROUP: Cvetnic 25, Caracci 6, Percan 20, Saccomani 9, Busolini 8, Scacchetti 3, Negretti (L), Quarchioni 2, Bucci. Non entrate: De Luca Bossa, Giorgi, Oggioni (L). All. Micoli. CUORE DI MAMMA CUTROFIANO: Saveriano 2, Provaroni 6, Bertone 12, Lutz 37, Moneta 17, Vincenti 2, Barbagallo (L), Antignano 8, Morone 3, Faraone (L), Negro. All. Carratu’. ARBITRI: Nicolazzo, Moratti. NOTE – Durata set: 33′, 28′, 34′, 26′ ; Tot: 121′.

EUROSPIN FORD SARA PINEROLO – CANOVI COPERTURE SASSUOLO 3-0 (25-17 25-17 25-15) – EUROSPIN FORD SARA PINEROLO: Grigolo 18, Caserta 12, Kajalina 17, Serena 9, Bertone 5, Vingaretti, Fiori (L), Tosini 2. Non entrate: Zanotto, Zamboni, Buffo, Casalis, Nasi (L), Allasia. All. Moglio. CANOVI COPERTURE SASSUOLO: Kosareva 13, Martinelli 4, Obossa 7, Bordignon 3, Squarcini 1, Lancellotti, Bici (L), Joly 3, Galletti, Zardo (L). Non entrate: Gatta, Mambelli, Crisanti. All. Barbolini. ARBITRI: Traversa, Papadopol. NOTE – Spettatori: 450, Durata set: 22′, 22′, 20′; Tot: 64′.

 

Articoli correlati

News

Serie A2: Per il CUORE DI MAMMA già tracciato il futuro del Nostro Capitano Viaviana Vincenti!

Da anni è l’anima indiscussa e la trascinatrice del CUORE DI MAMMA. Viviana Vincenti non è un capitano come tanti, ma “Il Capitano”. Un simbolo che l’atleta salentina, negli anni, si è cucita addosso e Continua…

News

Serie A2: Il Direttore Sportivo del CUORE DI MAMMA delinea il futuro!

Da pochi giorni è giunta l’ufficialità della conferma di Antonio Carratù alla guida tecnica del CUORE DI MAMMA anche per la stagione 2019/2020. Sarà il settimo anno di permanenza a Cutrofiano del tecnico leccese. Un Continua…

News

Serie A2: Il Cuore di Mamma Conferma la Guida Tecnica!

Per il CUORE DI MAMMA il lavoro in campo e fuori non conosce soluzione di continuità, anzi, sin dal giorno dopo la conquista della salvezza in A2 si è iniziata a programmare la stagione sportiva Continua…

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi