La partita contro Trento è l’ultimo banco di prova di questo appassionate 2018 targato CUORE DI MAMMA. Un anno sportivo strepitoso che ha visto collezionare record su record, non solo per lo storico approdo in serie A2, ma anche per i numerosi titoli e riconoscimenti ottenuti da un settore giovanile lanciatissimo verso i più alti traguardi nazionali.

Per tutti i ifosi, gli Sponsor e per la società non si poteva chiedere e chiudere anno migliore. La sfida casalinga contro Trento, ai fini della classifica generale ha poco da dire, ma sicuramente tanto sotto il profilo del gioco e dell’impegno. Fare bella figura contro una compagine impegnata nella lotta promozione sarebbe una grande iniezione di fiducia ed una vittoria confermerebbe la fama di ammazza grandi. La ciliegina sulla torta arriva per metà, con una sconfitta al quinto set che ha comunque il sapore di impresa..

Primo set con partenza sprint per il CUORE DI MAMMA capace di portarsi avanti sino al 10-5. La sorpresa di giornata è la presenza in campo della giovanissima Sofia Negro in regia in luogo della Saveriano non in perfette condizioni fisiche. Vantaggio che per le pantere dura poco. Trento, squadra a cui mancano pochissimi punti per avere la certezza di partecipare ai playoff, ritrova la parità sull’11-11.Gioco che prosegue sul filo dell’equilibrio sino al break di Trento sul 18-20. CUORE DI MAMMA che non riesce a trovare l’abbrivio giusto per recuperare ed è costretto ad arrendersi sul 23-25.

Secondo set che si apre sul filo dell’equilibrio. sino a quando è il CUORE DI MAMMA a piazzare il primo piccolo allungo sul 13-11. Punticino recuperato dalle ospiti sul 15-15 e subito allungo imperioso sul 15-19. Pantere sfaldate nel gioco e stranamente imprecise in fase di ricezione e difesa e che nonostante ciò si riportano sotto sul 17-19. Fuoco di paglia per un secondo gioco che sfugge via sul 20-25.

Anche il terzo parziale inizia sotto il segno dell’equilibrio. Si va avanti punto a punto, con il CUORE DI MAMMA voglioso di far bene, ma incapace di piazzare il guizzo vincente. Un filo rosso che ha caratterizzato l’intero incontro e molte altre partite di questa stagione. Ma può sempre materializzarsi l’eccezione che conferma la regola e tant’è. Il primo allungo è appannaggio delle salentine sul 9-7. Parità subito ripresa sul 9-9 e vantaggio riconquistato sull’11-9 e incrementato in maniera decisiva sul 19-11. Un’importante iniezione di fiducia per le pantere e soprattutto un gioco espresso mai visto in questo match. Set vinto con il parziale di 25-15 e partita ancora viva ed aperta.

Quarto parziale da dentro o fuori per il CUORE DI MAMMA rinfrancato nel gioco, nella fiducia e nella determinazione. Ma Trento è squadra arcigna e mai doma e non si possono non fare i conti con un organico attrezzato per il possibile salto di categoria. Le pur generose salentine tengono bene il set, andando avanti punto a punto e sorprendendo oltremodo, tanto da essere in vantaggio sul 16-14, incrementato sul 22-18. Gioco per il CUORE DI MAMMA e rimonta completata sul 25-20.

Quinto set al cardiopalma per un Palacesari gremito e festante con i tifosi entusiasti delle proprie beniamine, oggi assolute protagoniste in campo. Set breve, si chiude a 15 ed entrambe le squadre danno tutto per la vittoria. Trento comunque nervoso e incapace di abbozzare contromisure efficaci, sorpreso dalla imperiosa reazione del CUORE DI MAMMA. Tie-break equilibratissimo, ma le salentine mettono la freccia sull’8-4. Un Trento mai domo si riporta sotto 8-9. Partita incandescente e bellissima. A conquistare la vittoria è Trento (14-16) , ma i complimenti vanno a tutte le atlete scese in campo, perché hanno dato tutto e regalato spettacolo e altissima pallavolo.

6a Giornata Ritorno 30-12-2018 – Samsung Volley Cup A2 Girone A

LPM BAM MONDOVI’ – VOLLEY SOVERATO 1-3 (25-17 23-25 21-25 22-25) – LPM BAM MONDOVI’: Schlegel 7, Rebora 9, Zanette 17, Valli 10, Tonello 14, Valpiani 1, Agostino (L), Biganzoli 1, Mandrile. Non entrate: Midriano, Angelini, Bovolo, Ambrosio. All. Delmati. VOLLEY SOVERATO: Hurley 14, Guidi 7, Mangani 15, Tanase 16, Boriassi 12, Boldini 3, Napodano (L), Riparbelli, Formenti. Non entrate: Barbiero, Saccani. All. Napolitano. ARBITRI: Prati, Rossi. NOTE – Durata set: 25′, 32′, 28′, 30′ ; Tot: 115′.

P2P GIVOVA BARONISSI – ITAS CITTA’ FIERA MARTIGNACCO 2-3 (25-20 25-16 24-26 15-25 12-15) – P2P GIVOVA BARONISSI: Dall’Igna 1, Ginanneschi 7, Cecconello 12, Dascalu 25, Arciprete 15, Strobbe 8, Ferrara (L), Pistolesi 2, Hodzic 1. Non entrate: Prestanti, Ferrari. All. Guadalupi. ITAS CITTA’ FIERA MARTIGNACCO: Martinuzzo 8, Gennari 5, Caravello 5, Molinaro 16, Beltrame 3, Dhimitriadhi 8, De Nardi (L), Sunderlikova 14, Fedrigo 10, Pozzoni 2, Turco 1, Tangini 1, Pecalli. All. Gazzotti. ARBITRI: Marotta, Colucci. NOTE – Durata set: 21′, 21′, 28′, 22′ , 16′ ; Tot: 108′.

VOLLEY HERMAEA OLBIA – GOLDEN TULIP VOLALTO 2.0 CASERTA 0-3 (19-25 20-25 13-25) – VOLLEY HERMAEA OLBIA: Bacciottini 7, Nikolaeva 6, Padula 6, Fiore 11, Maruotti 5, Taje’ 5, D’Elia (L), Giometti 2. Non entrate: Mele, Degortes, Barazza. All. Anile. GOLDEN TULIP VOLALTO 2.0 CASERTA: Cella 10, Fucka 10, Frigo 8, Melli 13, Repice 7, Dalia 1, Ghilardi (L), Perez Gonzalez 1, Giugovaz, Maggipinto, Trevisiol. All. Bracci. ARBITRI: Armandola, Santoro. NOTE – Durata set: 22′, 25′, 21′; Tot: 68′.

ZAMBELLI ORVIETO – EUROSPIN FORD SARA PINEROLO 3-1 (25-19 20-25 25-19 25-17) – ZAMBELLI ORVIETO: Stavnetchei 23, Montani 15, Prandi 3, D’Odorico 18, Ciarrocchi 11, Decortes 12, Cecchetto (L), Bussoli, Angelini, Kantor. Non entrate: Quiligotti, Venturini, Mucciola. All. Solforati. EUROSPIN FORD SARA PINEROLO: Serena 15, Caserta 11, Zanotto 11, Buffo 3, Bertone 11, Vingaretti 1, Fiori (L), Kajalina 5, Allasia, Zamboni, Nasi. Non entrate: Casalis, Grigolo, Tosini. All. Moglio. ARBITRI: Somansino, Dell’Orso. NOTE – Durata set: 23′, 25′, 23′, 23′ ; Tot: 94′.

6a Giornata Ritorno 30-12-2018 – Samsung Volley Cup A2 Girone B

CUORE DI MAMMA CUTROFIANO – DELTA INFORMATICA TRENTINO 2-3 (23-25 20-25 25-15 25-20 14-16) – CUORE DI MAMMA CUTROFIANO: Lotti 10, Antignano 4, Lutz 31, Moneta 12, Manzano 19, Negro 2, Barbagallo (L), Vincenti 3, Faraone (L), Morone. Non entrate: Natalizia, Saveriano. All. Carratu’. DELTA INFORMATICA TRENTINO: Moncada 2, Fiesoli 25, Furlan 12, Tosi 11, Mc Clendon 21, Fondriest 2, Moro (L), Mazzon 3, Carraro 1, Mazzon 1, Mason. Non entrate: Vianello. All. Negro. ARBITRI: Licchelli, De Sensi. NOTE – Durata set: 28′, 24′, 22′, 26′ , 20′ ; Tot: 120′.

OMAG S.GIOV. IN MARIGNANO – CONAD OLIMPIA TEODORA RAVENNA 3-2 (25-22 18-25 27-25 18-25 15-8) – OMAG S.GIOV. IN MARIGNANO: Manfredini 25, Saguatti 18, Lualdi 12, Battistoni 1, Fairs 15, Caneva 3, Gibertini (L), Gray 3, Casprini 3, Mazzotti, Pinali. Non entrate: Guasti, Mandrelli. All. Saja. CONAD OLIMPIA TEODORA RAVENNA: Bacchi 9, Torcolacci 9, Mendaro Leyva 24, Aluigi 6, Gioli 17, Agrifoglio 3, Rocchi (L), Ubertini 5, Calisesi, Vallicelli. Non entrate: Altini, Fusaroli. All. Caliendo. ARBITRI: Serafin, Cecconato. NOTE – Durata set: 26′, 22′, 34′, 25′ , 14′ ; Tot: 121′.

BARTOCCINI GIOIELLERIE PERUGIA – SIGEL MARSALA 3-0 (25-22 25-17 25-13) – BARTOCCINI GIOIELLERIE PERUGIA: Pietrelli 3, Lapi 4, Demichelis 6, Pascucci 16, Kotlar 6, Smirnova 13, Bruno (L), Casillo 9, Santibacci, Fastellini, Marchi, Gierek. All. Bovari. SIGEL MARSALA: Avenia 6, Salvestrini 8, Cosi 1, Taborelli 14, Brzezinska 3, Gabrieli 2, Vaccaro (L), Luzzi 3, Turla’, Ameri. All. Barbieri. ARBITRI: Capolongo, Di Blasi. NOTE – Durata set: 25′, 24′, 21′; Tot: 70′.

BARRICALLA CUS TORINO – CANOVI COPERTURE NOLO 2000 SASSUOLO 3-0 (25-17 25-18 25-19) – BARRICALLA CUS TORINO: Morolli 2, Fiorio 12, Mabilo 14, Agostinetto 7, Coneo 10, Martinelli 8, Lanzini (L), Camperi 1, Gobbo 1, Poser. Non entrate: Garrafa Botta, Gamba, Vokshi. All. Marchiaro. CANOVI COPERTURE NOLO 2000 SASSUOLO: Provaroni 4, Crisanti 4, Galletti 3, Joly 3, Squarcini 8, Obossa 16, Zardo (L), Bordignon 1, Bici. Non entrate: Martinelli, Gatta, Lancellotti. All. Barbolini. ARBITRI: Cavicchi, Usai. NOTE – Spettatori: 410, Durata set: 23′, 22′, 27′; Tot: 72′.

CLASSIFICA – SINTETICA
6a Giornata Ritorno 30-12-2018 – Samsung Volley Cup A2 Girone A
Lpm Bam Mondovi’ 32; Zambelli Orvieto 29; Volley Soverato 29; Golden Tulip Volalto 2.0 Caserta 27; Itas Citta’ Fiera Martignacco 23; P2p Givova Baronissi 15; Eurospin Ford Sara Pinerolo 13; Acqua & Sapone Roma Volley Group 7; Volley Hermaea Olbia 5;

CLASSIFICA – SINTETICA
6a Giornata Ritorno 30-12-2018 – Samsung Volley Cup A2 Girone B
Bartoccini Gioiellerie Perugia 29; Barricalla Cus Torino 27; Delta Informatica Trentino 26; Omag S.Giov. In Marignano 25; Canovi Coperture Nolo 2000 Sassuolo 23; Conad Olimpia Teodora Ravenna 18; Cuore Di Mamma Cutrofiano 15; Sorelle Ramonda Ipag Montecchio 12; Sigel Marsala 5.

Articoli correlati

News

Serie A2: A Ravenna un ottimo rodaggio nonostante la sconfitta per 3a1 !

Il match di Ravenna per il CUORE DI MAMMA ha rappresentato di certo uno spartiacque particolarmente significativo di questa stagione. La sconfitta per 3 a 1 pone fine ai sogni di disputare la pool promozione Continua…

News

Mercato Serie A2: Ancora un Arrivo in Casa Cuore di Mamma, Claudia Provaroni!

Neppure il tempo di metabolizzare il colpo Bertone, che per il CUORE DI MAMMA e già ora di accogliere in squadra un nuovo arrivo. Anche qui si tratta di un’atleta di categoria, capace di aumentare Continua…

News

Serie A2: Mercato, colpo al centro per il Cuore di Mamma Cutrofiano! Arriva Floriana Bertone!

Mercato in fermento per il CUORE DI MAMMA che piazza un colpo da far strabuzzare gli occhi a tutti i tifosi. Una vera sorpresa viste le premesse che indicavano movimenti solo relativi ad un possibile Continua…

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi