In casa CUORE DI MAMMA è attesissimo il debutto casalingo di questa seconda parte di stagione, quella che vede le salentine impegnate nella Pool Salvezza di A2. Il match di apertura ha premiato Vincenti e compagne, capaci di espugnare il campo di Olbia e distanziando la zona rossa della classifica di ben 6 lunghezze. In un sol colpo si è raddoppiato il margine di sicurezza. Ora, però, per non vanificare quanto di buono fatto nell’ultimo turno, occorre capitalizzare al meglio il rigenerato e rinfrancato entusiasmo di tutto l’ambiente e il fattore campo. Nelle gare decisive il Pala-Cesari di Cutrofiano si è sempre dimostrato una sentenza a favore delle ragazze di mister Carratù.

E’ chiaro che in questo secondo mini campionato i valori sono più livellati e ce la si può giocare con tutti. Questa domenica, 17 febbraio, ore 17.00, nel Salento sarà di scena il Baronissi, in un altro appassionante ed adrenalinico Derby del Sud. Le salernitane sono prime della classe con 16 punti e viaggiano verso una salvezza che sembra quasi acquisita. Domenica scorsa hanno battuto con un netto 3a0 il Sassuolo, compagine fresca vincitrice della Coppa Italia di categoria. Vincere, per il CUORE DI MAMMA sarebbe mettere una seria ipoteca sulla permanenza in categoria, anche perché le dirette avversarie non avranno certo un turno facile.

Baronissi è squadra rognosa e mai doma, avversario non nuovo di questa stagione in quanto nella pre-season si sono disputate diverse amichevoli. Certo è che la cifra di entrambe le squadre che si affronteranno è notevolmente aumentata, come è cambiata anche qualche interprete protagonista del rettangolo di gioco. Vi è tanta curiosità e tanta fiducia per questa partita, che si annuncia come una vera festa di sport, come sempre con il pubblico di casa a farla da padrone e spingere il CUORE DI MAMMA verso grandi traguardi.

Queste le rose delle due squadre che domenica, 17 febbraio 2019, ore 17.00, si contenderanno la vittoria al PALACESARI di Cutrofiano:

CUORE DI MAMMA – Dessert – CUTROFIANO (Mister Antonio Carratù)

Maria Sofia Negro – Palleggiatrice;

Claudia Provaroni- Laterale;

Serena Moneta – Laterale;

Francesca Saveriano – Palleggiatrice;

Viviana Vincenti – Centrale;

Floriana Bertone – Centrale;

Alice Barbagallo – Libero;

Fabiana Antignano – Centrale;

Giorgia Faraone – Libero;

Merete Suzanne Lutz- Opposta;

Emanuela Morone – Opposta/Laterale.

P2P GIVOVA VOLLEY BARONISSI (Mister Dino Guadalupi)

Andrea Ferrari – Palleggiatrice;

Aurora Pistolesi – Laterale;

Alessia Arciprete – Laterale;

Stefania Dall’Igna – Palleggiatrice;

Giulia Rago – Centrale;

Angela Prestanti – Centrale;

Marilyn Strobbe – Centrale;

Agnese Cecconello – Centrale;

Alexandra Dascalu – Opposta;

Daniela Ginanneschi – Laterale;

Alyssa Hodzic – Opposto;

Martina Ferrara – Libero.

 

Ecco il quadro completo degli incontri in programma per la seconda giornata della Pool Salvezza del campionato di A2:

ROMA vs MONTECCHIO;

PINEROLO vs MARSALA;

SASSUOLO vs OLBIA.

Per una classifica che recita: Baronissi 16; Sassuolo 15; Montecchio 13; Cutrofiano e Pinerolo 12; Olbia e Roma 6; Marsala 4.

Articoli correlati

News

Settore Giovanile: Il futuro del Volley Pugliese ha i colori del Cuore di Mamma!

A Cutrofiano, inutile nasconderlo, c’è tantissimo entusiasmo e soddisfazione per quanto concretizzatosi in queste ultime due settimane. Messa in archivio la salvezza in A2, fatto storico, quanto prestigioso, ci si è concentrati sulle finali regionali Continua…

News

FINAL FOUR Regionale Under 16 Femminile: Il Cuore di Mamma trionfa e stacca il pass per le Finali Nazionali Crai Under16F a Rieti ed Amatrice!

Cutrofiano – Non poteva che avere epilogo migliore il cammino delle nostre piccole pantere che nella Final Four della scorsa settimana ad Altamura, le ha viste protagoniste assolute sia in semifinale, superando con il risultato Continua…

News

Serie A2: Per il CUORE DI MAMMA già tracciato il futuro del Nostro Capitano Viaviana Vincenti!

Da anni è l’anima indiscussa e la trascinatrice del CUORE DI MAMMA. Viviana Vincenti non è un capitano come tanti, ma “Il Capitano”. Un simbolo che l’atleta salentina, negli anni, si è cucita addosso e Continua…

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi