Partita impossibile per il CUORE DI MAMMA in trasferta a Perugia contro la capolista. Nel girone di andata, a Cutrofiano le Pantere riuscirono ad imporsi tra le mura amiche per 3a2, ma le umbre poi hanno intrapreso un cammino spaventoso portandosi velocemente in vetta e battendo tutte le dirette concorrenti per il salto di categoria. Ma ogni partita ha una storia a se e, poiché nessuno parte battuto a prescindere, anche le salentine scendono sul rettangolo di gioco per giocarsela sino in fondo. “Se puoi sognarlo puoi realizzarlo”.

Ed il sogno inizia a prendere forma e sostanza ad inizio partita, quando un immenso COURE DI MAMMA, grazie ad un gioco ordinato e concreto che consegna tanta efficacia, riesce a portarsi in vantaggio nel conto set per 0-1 con il parziale di 20-25. Perugia assai nervoso ed estremamente falloso, grazie al team di Carratù, capace di irretire ed annullare il gioco avversario. Secondo parziale che si apre nel segno dell’equilibrio, anche se Perugia torna in campo con un piglio decisamente diverso, teso a mettere in difficoltà un comunque concreto CUORE DI MAMMA, che sembra aver superato il mal di trasferta e non sfigura affatto al cospetto della capolista.

Salentine che a metà del set si ritrovano sotto di cinque lunghezze sul 13-8. Nonostante una buona determinazione, Lotti e compagne cedono il gioco sul 25-14. Si riparte dalla parità. Il CUORE DI MAMMA, a differenza delle altre trasferte non demorde e rimane sul pezzo nonostante di fronte vi sia la squadra peggiore da affrontare. E la determinazione delle salentine è premiata, segnando un 3-6 iniziale nel terzo set. Perugia, di contro, ritrova la parità quasi immediatamente sul 7-7. Si ritorna in equilibrio, con scambi lunghissimi e davvero combattuti. Le squadre danno davvero tutto in campo e non si risparmiano. Un indomito e spregiudicato CUORE DI MAMMA si ritrova avanti 17-20. Perugia non molla un centimetro, dimostrando sino in fondo una tenuta mentale davvero degna della capolista. Il finale del terzo set e davvero emozionante e premia le monumentali salentine. Finale 22-25 e pantere che conquistano il primo storico punto in trasferta nel campionato di A2 proprio sul campo della capolista.

Il quarto set ricalca quanto visto, riprendendo il filo dell’assoluto equilibrio. Perugia sembra comunque aver accusato il colpo, faticando tantissimo a mettere palla a terra, grazie soprattutto ad una fase di difesa del Cutrofiano davvero a tratti perfetta. Finale 21-25 e 1-3 nel conto set. Prima storica, bellissima, indimenticabile vittoria in trasferta. E’ 1-3 sul Perugia per un CUORE DI MAMMA che batte a mille.

2a Giornata Ritorno 09-12-2018 – Samsung Volley Cup A2 Girone A

LPM BAM MONDOVI’ – P2P GIVOVA BARONISSI 3-1 (25-16 25-19 22-25 25-22) – LPM BAM MONDOVI’: Schlegel 10, Rebora 9, Zanette 20, Valli 15, Midriano 10, Valpiani, Agostino (L), Tonello 7. Non entrate: Ambrosio, Bovolo, Angelini, Mandrile, Biganzoli, Vigolungo. All. Delmati. P2P GIVOVA BARONISSI: Pistolesi 7, Strobbe 8, Dall’Igna 3, Arciprete 3, Cecconello 1, Dascalu 19, Ferrara (L), Prestanti 11, Ginanneschi 7, Hodzic. Non entrate: Ferrari. All. Guadalupi. ARBITRI: Cavicchi, Armandola. NOTE – Durata set: 21′, 24′, 26′, 25′ ; Tot: 96′.

ZAMBELLI ORVIETO – VOLLEY HERMAEA OLBIA 3-1 (25-16 25-19 16-25 25-12) – ZAMBELLI ORVIETO: Stavnetchei 10, Montani 14, Prandi 4, D’Odorico 8, Ciarrocchi 5, Decortes 24, Cecchetto (L), Kantor, Mucciola, Bussoli, Venturini. Non entrate: Quiligotti (L), Angelini. All. Solforati. VOLLEY HERMAEA OLBIA: Giometti 9, Padula 4, Bacciottini 4, Nikolaeva 6, Barazza 5, Fiore 17, Degortes (L), Taje’ 2, D’Elia 1. Non entrate: La Licata, Mele (L), Moltrasio, Maruotti. All. Anile. ARBITRI: Proietti, Moratti. NOTE – Durata set: 22′, 23′, 23′, 21′ ; Tot: 89′.

VOLLEY SOVERATO – GOLDEN TULIP VOLALTO 2.0 CASERTA 1-3 (15-25 25-23 22-25 19-25) – VOLLEY SOVERATO: Tanase 2, Boriassi 6, Boldini 2, Hurley 11, Guidi 2, Arico’ 14, Napodano (L), Mangani 13, Riparbelli, Formenti, Saccani, Barbiero. All. Napolitano. GOLDEN TULIP VOLALTO 2.0 CASERTA: Cella 14, Fucka 7, Frigo 17, Melli 18, Repice 7, Dalia 4, Ghilardi (L), Giugovaz, Maggipinto. Non entrate: Trevisiol. All. Bracci. ARBITRI: Verrascina, Salvati. NOTE – Durata set: 25′, 31′, 31′, 26′ ; Tot: 113′.

EUROSPIN FORD SARA PINEROLO – ACQUA & SAPONE ROMA VOLLEY GROUP 2-3 (25-17 19-25 18-25 25-9 12-15) – EUROSPIN FORD SARA PINEROLO: Grigolo 22, Caserta 5, Kajalina 23, Serena 14, Bertone 13, Vingaretti, Fiori (L), Zamboni 2, Zanotto 2, Allasia, Buffo. Non entrate: Casalis, Nasi (L), Tosini. All. Moglio. ACQUA & SAPONE ROMA VOLLEY GROUP: Saccomani 12, Busolini 5, Percan 15, Cvetnic 17, Mazzoni 8, Vietti 7, Negretti (L), Oggioni (L), De Luca Bossa, Fava. Non entrate: Quarchioni, De Arcangelis. All. Micoli. ARBITRI: Marotta, Fontini. NOTE – Durata set: 19′, 23′, 22′, 20′ , 16′ ; Tot: 100′.

2a Giornata Ritorno 09-12-2018 – Samsung Volley Cup A2 Girone B

SIGEL MARSALA – DELTA INFORMATICA TRENTINO 1-3 (13-25 19-25 25-23 17-25) – SIGEL MARSALA: Angeloni 8, Cosi 5, Taborelli 17, Brzezinska, Gabrieli 6, Avenia 6, Ameri (L), Salvestrini 7, Luzzi, Turla’, Vaccaro. All. Aiuto. DELTA INFORMATICA TRENTINO: Fiesoli 14, Furlan 12, Baldi 21, Mc Clendon 15, Fondriest 11, Moncada 4, Moro (L), Carraro, Mason, Tosi. Non entrate: Mazzon, Mazzon, Vianello (L). All. Negro. ARBITRI: Ciaccio, Pecoraro. NOTE – Durata set: 21′, 23′, 27′, 23′ ; Tot: 94′.

BARRICALLA CUS TORINO – CONAD OLIMPIA TEODORA RAVENNA 3-0 (25-20 26-24 25-22) – BARRICALLA CUS TORINO: Morolli 1, Fiorio 14, Mabilo 11, Vokshi 7, Coneo 15, Martinelli 8, Lanzini (L), Agostinetto 2, Poser 1, Gamba, Gobbo, Garrafa Botta, Camperi. All. Marchiaro. CONAD OLIMPIA TEODORA RAVENNA: Bacchi 12, Torcolacci 7, Mendaro Leyva 12, Aluigi 5, Gioli 13, Agrifoglio 2, Rocchi (L), Calisesi 1, Ubertini, Canton. Non entrate: Altini, Vallicelli, Lombardi. All. Caliendo. ARBITRI: Sabia, Papadopol. NOTE – Spettatori: 710, Durata set: 24′, 27′, 28′; Tot: 79′.

CANOVI COPERTURE NOLO 2000 SASSUOLO – SORELLE RAMONDA IPAG MONTECCHIO 3-1 (25-20 25-23 20-25 28-26) – CANOVI COPERTURE NOLO 2000 SASSUOLO: Lancellotti 1, Joly 20, Squarcini 11, Obossa 23, Bordignon 7, Crisanti 4, Zardo (L), Provaroni 1, Gatta 1, Galletti, Martinelli. Non entrate: Bici. All. Barbolini. SORELLE RAMONDA IPAG MONTECCHIO: Giroldi, Michieletto 20, Bovo 12, Carletti 20, Pamio 6, Fiocco 2, Pericati (L), Trevisan 2, Bartolini 2, Stocco. Non entrate: Frison, Larson. All. Beltrami. ARBITRI: De Sensi, Santoro. NOTE – Durata set: 24′, 28′, 26′, 33′ ; Tot: 111′.

BARTOCCINI GIOIELLERIE PERUGIA – CUORE DI MAMMA CUTROFIANO 1-3 (20-25 25-14 22-25 21-25) – BARTOCCINI GIOIELLERIE PERUGIA: Smirnova 26, Pietrelli 4, Casillo 8, Demichelis 3, Pascucci 18, Lapi 5, Bruno (L), Kotlar 3. Non entrate: Santibacci (L), Fastellini, Gierek, Marchi. All. Bovari. CUORE DI MAMMA CUTROFIANO: Saveriano 2, Lotti 9, Vincenti 9, Lutz 23, Moneta 13, Antignano 8, Barbagallo (L) 1, Manzano, Negro, Morone. Non entrate: Faraone (L). All. Carratu’. ARBITRI: Laghi, Mesiano. NOTE – Durata set: 24′, 22′, 29′, 26′ ; Tot: 101′.

CLASSIFICA – SINTETICA
2a Giornata Ritorno 09-12-2018 – Samsung Volley Cup A2 Girone A
Lpm Bam Mondovi’ 26; Zambelli Orvieto 23; Volley Soverato 23; Golden Tulip Volalto 2.0 Caserta 17; Itas Citta’ Fiera Martignacco 14; P2p Givova Baronissi 10; Eurospin Ford Sara Pinerolo 9; Volley Hermaea Olbia 5; Acqua & Sapone Roma Volley Group 5;

CLASSIFICA – SINTETICA
2a Giornata Ritorno 09-12-2018 – Samsung Volley Cup A2 Girone B
Delta Informatica Trentino 21; Bartoccini Gioiellerie Perugia 20; Canovi Coperture Nolo 2000 Sassuolo 20; Omag S.Giov. In Marignano 17; Barricalla Cus Torino 15; Cuore Di Mamma Cutrofiano 14; Conad Olimpia Teodora Ravenna 12; Sorelle Ramonda Ipag Montecchio 8; Sigel Marsala 5.

Articoli correlati

News

Serie A2: Salvezza Rimandata per il Cuore di Mamma!

E’ un CUORE DI MAMMA dai due volti quello visto in campo nella trasferta di Baronissi. La sconfitta per 3 a 1 in terra campana è amara quanto preoccupante nella forma in cui è maturata. Continua…

News

Serie A2: Per il CUORE DI MAMMA primo match salvezza a Baronissi!

In casa CUORE DI MAMMA è attesissima la trasferta di Baronissi perché sarà la prima occasione utile di ben tre per chiudere matematicamente (dipende anche dagli altri risultati) o quasi il discorso permanenza in A2. Il match Continua…

News

Serie a2: Contro Olbia il Cuore di Mamma ipoteca la salvezza!

Vittoria cercata e conquistata. Questa la sintesi della domenica pallavolistica del CUORE DI MAMMA che, con la vittoria casalinga contro Olbia per 3 a 0, mette una serissima ipoteca sulla permanenza in A2 anche per Continua…

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi